C.U.C. Comuni di Carlentini, Melilli, Lentini
Pubblica amministrazione

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO CON DIRITTO DI PRELAZIONE DA PARTE DEL PROMOTORE, AI SENSI DELL’ART. 183 C. 15 DEL DLGS N. 50/2016, DELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA RETE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA, COMPRESA LA PROGETTAZIONE, LA GESTIONE, LA MANUTENZIONE E LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

Ente: CUC Comuni di Carlentini, Melilli, Lentini
Oggetto: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO CON DIRITTO DI PRELAZIONE DA PARTE DEL PROMOTORE, AI SENSI DELL’ART. 183 C. 15 DEL DLGS N. 50/2016, DELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA RETE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA, COMPRESA LA PROGETTAZIONE, LA GESTIONE, LA MANUTENZIONE E LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA
Tipo di fornitura:
  • Lavori
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Non telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 4.723.096,98
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 4.723.096,97
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 0,01
CIG: 7375566D98
CUP: D12F17005800005
Stato: In svolgimento
Centro di costo: AREA III - LL.PP.
Data pubblicazione: 12 aprile 2018 15:22:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 07 maggio 2018 23:59:00
Data scadenza: 22 maggio 2018 13:00:00
Documentazione gara:
Per richiedere informazioni: geom. Santi Di Stefano

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Si chiede un chiarimento relativo al punto del 7.8.3 del disciplinare di gara.

Nello specifico si chiede di conoscere la validità della polizza di cui al predetto articolo del disciplinare.

Risposta:

In merito alla richiesta di chiarimenti sul punto 7.8.3 del disciplinare di gara, si fa presente che la cauzione ai sensi dell'art. 183, comma 13, del D. Lgs n. 50/2016, a garanzia delle penali relative al mancato
o inesatto adempimento di tutti gli obblighi contrattuali relativi alla gestione dell'opera, da prestarsi nella misura del 10% del canone annuo di esercizio al netto della parte relativa al rimborso dell’investimento
iniziale, in quanto già coperto da altra polizza prevista al punto 7.8.1, dovrà essere di durata annuale rinnovabile di anno in anno in funzione dell'importo del canone così come stabilito nel P.E.F. e nella
convenzione, sempre al netto della parte relativa al rimborso dell’investimento iniziale e con decorrenza iniziale a partire dalla data di inizio del servizio.
Stessa modalità di prestazione annuale con rinnovo periodico di anno in anno, è prevista per le polizze assicurative di cui ai punti 7.8.4 e 7.8.5 dello stesso disciplinare di gara.

FAQ n. 2

Domanda:

al punto 17.3.2.G il punteggio relativo all'applicazione di questo criterio apparentemente non comprende una durata pari a 50.000 ore.
Poiché lo stesso disciplinare prevede:
• Garanzia delle apparecchiature con una durata inferiore a 20.000 ore: 1 punto;
• Garanzia delle apparecchiature con una durata da 20.000 a 49.000 ore: 3 punti;
• Garanzia delle apparecchiature con una durata oltre le 50.000 ore: 5 punti;
Potete per favore chiarire se le 50.000 sono contemplate nell’ultimo punto o meno ???

Risposta:

A tal proposito è stato pubblicato un AVVISO DI RETTIFICA N. 1 del Disciplinare di Gara   scaricabile anche dal seguente link

https://cuccarlentinimelillilentini.acquistitelematici.it/admin123/gare/documenti/75/AVVISO+DI+RETTIFICA+N.1

 

 

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno, considerato che, in relazione al punto 16.02 - B.06 secondo capoverso del disciplinare di gara, viene espressamente indicato:
"Gli elaborati, a pena di esclusione, non devono contenere riferimenti ad aspetti economici e temporali, che devono essere riportati soltanto nei
documenti componenti l'offerta economica", Chiediamo come redigere i seguenti elaborati contenuti all'interno del PROGETTO DEFINITIVO di cui al punto 16.02 - B.01:
h) elenco dei prezzi unitari ed eventuali analisi;
i)  computo metrico estimativo;
m) quadro economico con l'indicazione dei costi della sicurezza desunti sulla base del documento di cui alla lettera l);
Tali elaborati sopracitati, infatti, contengono informazioni di carattere sia economico che temporale.

Risposta:

Potete inserire gli elaborati completi all'interno della BUSTA C - " OFFERTA ECONOMICA - TEMPORALE"​, menttre all'interno della BUSTA B - " OFFERTA TECNICA"​, nel plico contenente gli elaborati del progetto definitivo, previsti al punto B.01, si possono interire solo le testate degli elaborati, con la seguente dichiarazione:: "L'ELABORATO COMPLETO E' INSERITO ALL'INTERNO DELLA BUSTA "C - OFFERTA ECONOMICA" IN QUANTO CONTIENE RIFERIMENTI DI CARATTERE ECONOMICO"